Forno a gas industriale, conosciamolo meglio

Sono diverse le tipologie di forno verso i quali ci si può dirigere per il proprio laboratorio o la produzione industriale, uno di questi è il forno a gas.

Per sapere se questa categoria di prodotto può essere la scelta ideale per la propria realtà lavorativa occorre conoscerlo meglio.

Funzionamento del forno a gas

Il forno a gas funziona grazie ad un bruciatore collocato nella parte bassa del prodotto che trasmette il calore che poi viene liberato, per irraggiamento e convenzione, nelle camere del forno.

Una volta accesso il bruciatore funzionerà a pieno regime fino al raggiungimento della temperatura impostata e poi passerà al minimo, fornendo solo il calore di mantenimento. Per questo il forno a gas, a differenza del forno elettrico, offre una temperatura di cottura meno costante.

Vantaggi e svantaggi del forno a gas

Tra i plus di un forno a gas non si possono non menzionare l’economicità, la velocità nell’ottenere le alte temperatura e la semplicità d’uso.

A fare da contraltare a queste caratteristiche va preso in considerazione il fatto che un bruciatore che lavora in maniera scostante può rendere più complessa la gestione della cottura dei prodotti.

Per questo, se mal gestito, il forno a gas può tendere a seccare alcune parti dell’impasto e farne perdere rapidamente l’umidità.

Il tipo di prodotto con cui generalmente il forno a gas ottiene i risultati migliori sono la pizza e i prodotti derivati, a differenza delle preparazioni di dolci, torte, biscotti, soufflè e bignè, con cui è meglio preferire il forno elettrico.

 

Mondial Forni, leader del settore in materia di forni a gas, garantisce un’ampia selezione di soluzioni, scoprine l’offerta!