Inizia il 2020 con un bel corso d’inglese

Gli italiani sono da tempo entusiasti delle loro abilità linguistiche in inglese, ma questo non ha fermato il loro desiderio di imparare, ancor di più oggi, come ha scoperto la testata inglese The Local. «Mamma, le nostre lezioni d’inglese iniziano giovedì», ha detto una bambina di circa otto anni ascoltata mentre parlava a sua madre in un negozio a Roma qualche sera fa. «L’insegnante ci permette di cantare canzoni inglesi. Non vedo l’ora».

L’Italia avrebbe potuto finire solo al 28esimo posto su 70 paesi nell’ultima classifica di Education First (EF) sui livelli di conoscenza della lingua inglese, ma c’è un palpabile senso di entusiasmo tra gli italiani verso l’apprendimento dell’inglese.

Di fatto, dal 2013 il Paese ha scalato quattro posizioni nella classifica annuale, con gli italiani che ora hanno un livello di competenza «moderato» – un buon passo avanti rispetto alle loro controparti francesi, il cui livello di inglese è il peggiore nell’UE.

Potrebbero avere qualche strada da percorrere prima di raggiungere i primi cinque, attualmente dominati da Svezia, Paesi Bassi, Danimarca , Norvegia e Finlandia, ma gli italiani stanno lentamente recuperando terreno mentre si rendono conto di quanto sia fondamentale parlare inglese, soprattutto quando si tratta di trovare e mantenere posti di lavoro.

L’esempio di alto profilo del medico italiano che è stato recentemente sospeso dall’esercizio nel Regno Unito a causa della sua scarsa conoscenza della lingua inglese ha anche messo in luce le insidie.

«Il problema era molto peggiore un decennio fa», ha detto a The Local Roberto Race, un consulente di comunicazione. «Ora, tutti stanno prendendo lezioni d’inglese. Le aziende che desiderano lavorare nei mercati internazionali si stanno rendendo conto di aver bisogno di personale che parli inglese, altrimenti si trovano ad affrontare grandi sfide».

Gli italiani sono anche desiderosi di affinare le loro abilità linguistiche mentre imparano, hanno aggiunto Race, e non sono scoraggiati o imbarazzati quando commettono errori.

Se anche tu vuoi migliorare le tue abilità linguistiche, ti consigliamo di seguire uno dei corsi inglese Roma come quelli offerti dal British Institute. Panico per un colloquio di selezione in lingua Inglese? Ansia per un convegno internazionale? Timore di non riuscire a sostenere una conversazione con colleghi/conoscenti non italiani? Necessità di superare un esame e ottenere una Certificazione Internazionale di livello B2 o superiore? Con i corsi d’inglese British Institutes di Roma EUR anche tu puoi superare ogni timore e conquistare i tuoi obiettivi professionali, accademici e personali nel modo più sicuro ed efficace.