Affidarsi ad un’agenzia di recupero crediti

Capita, purtroppo, che qualcuno non saldi le fatture. In questi casi è importante mettersi subito in contatto con un’agenzia di recupero crediti.

Perché contattare subito un’agenzia di recupero crediti

La tempestività di intervento è uno dei fattori chiave nelle pratiche di recupero crediti. Dopo sei mesi, infatti, le probabilità di recupero diminuiscono del 30%. I servizi e le metodologie delle agenzie di recupero crediti sono volti ad indurre il debitore ad effettuare il pagamento senza ricorrere alla fase giudiziale attraverso un processo che prevede diversi gradi di pressione sul debitore.

A chi rivolgersi per il recupero crediti

Troverete dei professionisti seri e preparati a cui rivolgervi da Credit Group Italia. Qui verrà studiato il vostro caso, e solo dopo un’attenta valutazione preventiva sulla concreta possibilità di recupero, la pratica verrà affidata alla specifica sezione competente. Qualora la stessa risultasse improcedibile ed antieconomica verrà chiaramente comunicato fornendo tutte le informazioni di cui necessiti.

Come funziona il recupero crediti

Prima di tutto verrà svolta un’analisi della documentazione che attesta la situazione creditizia. Risolvere questa scomoda situazione è l’obiettivo di tutti, per cui i professionisti del recupero crediti faranno di tutto per assistervi al meglio. Quando si avranno tutti i dati necessari, si potranno intraprendere le prime azioni. Il primo step prevede il sollecito epistolare via PEC e tramite Posta Raccomandata, dove si notifica al debitore la richiesta di pagamento entro il termine di 7 giorni. Successivamente si passerà a dei solleciti telefonici costanti, in modo da accordare con il debitore una risoluzione bonaria circa la pendenza in questione. Nel caso in un nessuna delle due fasi precedenti abbia ricevuto l’esito sperato, si recheranno in loco dei funzionari esattoriali. Nel caso in cui il debitore risulti irreperibile, verrà stilato un dossier con una relazione di negatività e un’indicazione oggettiva delle misure che si intende prendere.