Visto elettronico Russia 2021: come richiederlo?

Visto elettronico Russia 2021

Quando si ha in programma un viaggio in Russia, è bene pensare per tempo ad espletare tutte le pratiche burocratiche per il viaggio, e tra queste vi è anche il visto. Il visto è obbligatorio per chiunque debba recarsi da queste parti, infatti senza questo documento non sarà possibile accedere in territorio russo. Il visto è quel documento che attesta che la persona in questione potrà accedere in territorio russo per svariati motivi e per uno specifico periodo di tempo.

Attualmente è possibile entrare da queste parti soltanto con un visto elettronico Russia 2021 che consente soggiorni brevi di massimo 16 giorni. Tuttavia è ancora in fase di approvazione legislativa la possibilità di prorogare la durata del viaggio fino a 30 giorni. Non è possibile visitare questo Paese senza questo documento, e questa modalità sarà valida fino ad un nuovo annuncio da parte del Governo.

Per ottenere il visto è necessario possedere un passaporto dell’UE, la cui validità dovrà essere di almeno 6 mesi. I costi del visto d’ingresso sono abbastanza contenuti, si dovranno pagare delle tasse ed il rilascio del documento avverrà entro 4 giorni lavorativi. Per richiedere il visto elettronico ci si dovrà recare all’ambasciata o al consolato russo della propria città. Ma esistono anche dei servizi che ti consentono di ottenerlo direttamente online.

Ad esempio, il sito web www.vistoelettronicorussia.it  si occupa di gestire le richieste per aiutarti nella compilazione della pratica del visto senza alcun tipo di intoppo. Visitando la pagina web potrai scaricare il pdf che illustra passo dopo passo tutta la procedura da eseguire, oppure contattare l’apposito servizio clienti. Potrai inviare i tuoi dati con una foto recente e scannarizzando il tuo passaporto, a tutto il resto ci pensano loro. A fine procedura, il visto elettronico Russia 2021 ti verrà inviato nella mail che avrai fornito. Affidandoti a questo servizio non dovrai neppure uscire di casa e fare lunghe file negli uffici di competenza. Per maggiori informazioni visita l’apposita pagina web.